Citazione Originariamente Scritto da Kiridey Visualizza Messaggio
Ciao SeventyTimes, si credo proprio di essere io :-P anche se ora sono completamente diversa!
Se non sono troppo curiosa, potrei sapere in che cosa le tue idee differiscono da quelle di Magazzinho?
In nulla di importante.

con:
potremmo inciampare e perdere una mano tesa e forte come quella di Dio
intendevo dire che si potrebbe inciampare, non dicevo che non si ha la salvezza Mag.
Per tutto il resto che hai scritto sono perfettamente d'accordo.



Sono magazzinho
RIPOSTO IL RESTO DEL MESSAGGIO CHE SEVENTY AVEVA SCRITTO ORIGINARIAMENTE IN QUESTA RISPOSTA E POI CANCELLATO (guardate in basso le motivazioni della modifica che fece Seventy) IN SEGUITO ALLA MIA RICHIESTA DI CHIARIMENTI INVIATAGLI CON MESSAGGIO PRIVATO - PER COMPRENDERE SU COSA LA DISCUSSIONE CHE SEGUE VERTEVA.

potremmo inciampare e perdere una mano tesa e forte come quella di Dio
intendevo dire che si potrebbe inciampare, non dicevo che non si ha la salvezza Mag.
Per tutto il resto che hai scritto sono perfettamente d'accordo.
Poi ragazzi, abbiamo un libro grandioso fra le mani, e non si finisce mai di approfondirlo, possiamo avere risposte sensibilmente importanti.
Io ad esempio sottovalutavo il verso che dice:
*Gerusalemme, Gerusalemme, che uccidi i profeti e lapidi coloro che ti sono mandati! (Mat 23:7)*
poi ho letto: *E in essa è stato trovato il sangue dei profeti e dei santi e di tutti coloro che sono stati uccisi sulla terra» (Apocalisse 18:24)*
Inizialmente non comprendevo questi versi fino a quando non ho approfondito anche l'antico testamento, e in particolare il libro dei Re, dove un centinaio dei profeti dell'Eterno furono uccisi e che rimanne solo Elia in vita; qui mi ero insospettito molto a questo punto; ma se si vanno poi a leggere tutti i maggiori profeti allora il punto della situazione diventa sempre più chiaro, ed infine, leggendo questo verso:
*In te non brillerà più luce di lampada e non si udrà più in te voce di sposo e di sposa, perché i tuoi mercanti erano i magnati della terra e perché tutte le genti sono state sedotte dalle tue malìe. (Apocalisse 18:23)*
E' un dato di fatto che i maggiori magnati della terra provengano esattamente dalla città che uccide i profeti, ed è stato rivelato migliaia di anni fa..
Per non parlare di questo verso:
*La chiesa che è in Babilonia, eletta come voi, vi saluta. (1Pietro 5:13)*.
E non era in Babilonia Pietro in quel momento.

Con questo non intendo instillare odio, o additare qualcuno, ma solo al momento dato possiamo comprendere realmente tutto, e i magnati della terra sono qualche migliaio, con loro un po' son arrabbiato e triste, ma il resto della gente della terra la considero come gente che può scgliere ancora di amare anziché di commettere assurdità. Ci saranno molti santi fra gli Ebrei comunque.