Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 103

Discussione: Il papa si dimette

  1. #1

    Il papa si dimette

    Vorrei condividere con voi alcuni miei pensieri riguardanti le dimissioni di Papa Benedetto XVI che personalmente trovo estremamente inquietanti per tempi e modo.
    Già di per sé l'abdicazione di un Papa è un evento epocale ma la rarità dell'evento non è certo l'unico elemento di interesse.
    Intanto la data di oggi per l'annuncio: 11/2/2013. Il numero 11 come saprete è il numero mistico della Cabala ebraica dalla quale dipendono tutti i segreti e la simbologia della massoneria e negli ultimi decenni lo ritroviamo sistematicamente nelle date di moltissimi eventi epocali.
    In secondo luogo queste dimissioni mi sembra abbiano un elevato significato simbolico anche per le motivazioni ufficiali addotte.
    Ufficialmente le motivazioni sono stanchezza, sofferenza, vecchiaia. Come dire che è un papa anziano e quindi non più in forze e non più al passo con i tempi ma a me sembra un nonsenso dal punto di vista teologico. La sofferenza è intrinseca alla fede cristiana e Ratzinger da teologo sa benissimo l'importanza della sofferenza nel cammino cristiano e difatti se l'abdicazione di un papa non è un evento unico nella storia, la motivazione ufficiale lo è!
    A me sembra semplicemente un consapevole passaggio di testimone, oltrettuto meditato da tempo in considerazione anche della visita del 2009 a L'Aquila dove Benedetto XVI (il 111° Papa delle profezie di San Malachia) rese omaggio all'urna di Celestino V (l'ultimo ad abdicare 7 secoli fa), in una basilica pericolante e semidistrutta dal terremoto, posando su di essa il pallio pontificio.
    Con queste motivazioni sembrerebbe quasi un atto eretico e anticristiano, un atto fortemente simbolico, in una data fortemente simbolica, in un periodo di forti tensioni mondiali. Tutto questo nonostante che tutti i massoni di alto livello che comandano l'Italia e il mondo si siano affrettati nell'elogiare le "virtù" di questo gesto.
    Quello di oggi è un evento che fa pensare e che oltre a ricollegarsi alle profezie di San Malachia di cui si sta parlando molto in rete in queste ore direi che purtroppo potrebbe collegarsi anche all'avvicinarsi della nuova religione mondiale new age e del false flag alieno preconizzato da William Cooper.
    Le tecnologie per attuare un false flag di questo tipo ci sono già, vedi progetto Blue Beam della NASA, Haarp etc... e probabilmente avverrà in qualche data simbolica del futuro quando tutti i tasselli del mosaico saranno al loro posto. Una data che sembrerebbe avvicinarsi sempre di più.
    Probabilmente il prossimo papa sarà giovane, intorno ai 60 anni, o comunque molto più giovane di Ratzinger, avrà una ulteriore propensione al dialogo interreligioso e sarà poco più o poco meno che un traghettatore verso una nuova religione mondiale di ispirazione teosofica/luciferina e un nuovo ordine mondiale.
    Interessante a questo proposito questo manifesto esposto presso la commissione europea nell'autunno 2012 che rende bene l'idea della nuova religione new age.



    Varie religioni sono già pronte a questo salto, e nelle aree dove dominano quelle apparentemente più riottose vi sono guerre, tensioni sociali o forti pressioni da parte del Nuovo Ordine Mondiale (medio oriente, nord africa, russia).
    Negli Stati Uniti il problema è un altro ovvero disarmare la popolazione in vista di un futuro stato di polizia o legge marziale ma a questo sta pensando l'attuale amministrazione americana.
    Chissà magari la capitale mondiale del futuro sarà Astana (anagramma di Satana?), la città costruita pressoché da cima a fondo a partire dagli anni 90 in Kazakhstan e capitale di quello stato dal 1998. In quella città vi è ogni sorta di rimando simbolico a quella che potrebbe essere una capitale ideale del Nuovo Ordine Mondiale.



    Chiudo citando questo singolare racconto di John Herbert Brennan del 1978. Il titolo originale dell'edizione in inglese era "The Armageddon Decision" !


  2. #2
    Ho avuto subito la sensazione che sta per succedere qualcosa... la si sente nell'aria, tutti la sentono a quanto pare. Speriamo di farci trovare pronti e stare dalla parte giusta, cioé dalla parte di Dio. Ma il libro... esiste veramente?

  3. #3
    Si esiste. E' un breve racconto scritto nel 1977 e pubblicato in Italia nel 1978.
    E' un racconto in cui ci sono vari riferimenti alla cabala ebraica, all'anticristo e all'apocalisse.
    Fra parentesi l'autore oltre a romanzi ha scritto anche diversi saggi di occultismo, alcuni di essi dedicati specificatamente alla New Age tipo:
    Aquarian Guide to the New Age (1990) (with Eileen Campbell)
    Body Mind and Spirit: A Dictionary of New Age Ideas, People, Places, and Terms (1994) (with Eileen Campbell).
    Qui trovi la sua bibliografia completa: http://it.wikipedia.org/wiki/James_Herbert_Brennan

  4. #4
    Personalmente non mi farei impressionare dagli eventi, le uniche profezie degne di tale nome sono quelle bibliche, quelle di Malachia (santo non so per quale motivo) rientrano nel progetto di manipolazione degli eventi che cercano di sostanziare la falsa versione interpretativa dei fatti narrati nell'apocalisse.
    Se gli si corre dietro si crederà alla falsa interpretazione perchè faranno avverare molte pseudo profezie. Esse non smuovono di una virgola le profezie bibliche, il futuro è già stato scritto da Dio, concetratevi nello studio delle profezie bibliche, solo quelle dicono come stanno realmente le cose, nessun altro.

  5. #5
    Non è questione di farsi impressionare. Il punto è che gli Illuminati sono ossessionati dall'occultismo, dall'esoterismo e dal simbolismo (cosa difficilmente negabile) e quindi possono avere un interesse a far si che determinate profezie si avverino, indipendentemente dalla loro genuinità, e possono inoltre tentare di manipolarle così come la teosofia ha manipolato la figura di Cristo.
    Quindi è giusto studiare le profezie bibliche ma per capire il loro gioco e farsi un'idea delle mosse successive è utile avere una conoscenza più vasta sia delle varie profezie nell'ambito del mondo cattolico e sia di testi esoterici.
    Ad esempio è difficile farsi un'idea approfondita della minaccia New Age senza leggersi i testi di H.P. Blavatsky o di Rudolph Steiner o di Alice Bailey e senza studiare le biografie di questi personaggi e capire l'enorme influenza che la società teosofica ha avuto a livello politico globale da quando è stata fondata.

  6. #6
    Ma gli illuminati sono anche massoni e teosofi e non sono ossessionati dall'occultismo, essi studiano nel loro percorso iniziatico e praticano le arti occulte e divulgano le dottrine luciferine che è diverso... e le persone esterne, i catecumani si appassionano di occultismo.. Gli illuminati sono coloro che hanno raggiunto la luce della dottrina Luciferina, che hanno ottenuto i più alti gradi degli ordini iniziatici. Se non si conosce bene la dottrina biblica non si capirà mai a fondo la ragione del loro credo e delle loro dottrine, quindi il mio consiglio è di conoscere bene la Bibbia prima, perchè ogni cosa occulta viene svelata.

  7. #7
    Ma gli illuminati sono anche massoni e teosofi
    Ho risposto qui

  8. #8
    Ciao, apri un altro post quì su spam intitolato teosofia e copia questo articolo, magari se metti le fonti da cui sappiamo che Reagan, Kissinger etc appartenevano a tale società o comunque i loro legami con la società è meglio. Quindi magari lascia la tua risposta quì ed il resto lo togli e metti il link al post che apri
    Ciao

  9. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Magazzinho Visualizza Messaggio
    Ciao, apri un altro post quì su spam
    Perché spam? Forse ti sfugge il significato di spam. Io conosco bene il significato del termine e non mi è sembrato spam ma se mi spieghi il contrario sono pronto a ricredermi.

    Per quanto riguarda le fonti di queste informazioni sono numerose, letture varie personali oltre ad articoli in italiano e inglese presenti su internet. Posso se vuoi copiarti vari link (sempre che non siano spam pure questi) utilizzati come fonte che a loro volta hanno l'indicazione delle loro fonti.
    Per carità potrebbero esserci degli errori, chi lo sa, ma non capisco il tono astioso dato che tutti siamo alla ricerca della comprensione delle cose.
    Il motivo per cui ho trattato estesamente l'argomento della teosofia non era per andare fuori tema (non credo peraltro che sia molto fuori tema) ma per rispondere ed ampliare quello che hai detto tu stesso ovvero che tra gli Illuminati ci sono anche teosofi.

    Comunque alcune fonti attinenti reperibili su internet sono:
    http://rense.com/general61/satanism.htm (questo è un articolo di Lyndon LaRouche, per chi non sapesse chi è http://it.wikipedia.org/wiki/Lyndon_LaRouche(inglese)
    http://www.abovetopsecret.com/forum/thread772840/pg1(inglese)
    http://www.newswithviews.com/Monteith/stanley6.htm (inglese)
    http://www.conspiracyarchive.com/NWO...vernance_1.htm (inglese)
    http://www.conspiracyarchive.com/New...ice_Bailey.htm (inglese)
    http://www.luogocomune.net/site/modu...id=315&start=0 (italiano)
    http://conoscenzaliberta.myblog.it/a...cis-trust.html (italiano)
    http://nwo-truthresearch.blogspot.co...-mondiale.html (italiano)

  10. #10
    Guardate cosa ho trovato e dopo è stato tolto, magari può essere utile a capire cosa sta succedendo:

    Joseph Ratzinger è stato costretto ad annunciare le sue dimissioni senza precedenti storici (o quasi…) dalla carica di Papa a causa di un’imminente azione del Governo europeo, che ha spiccato un mandato di arresto contro Ratzinger e, entro Pasqua, emetterà un lien commerciale (diritto ipotecario) pubblico sulla proprietà del Vaticano.

    L’Ufficio centrale dell’ITCCS – International Tribunal into Crimes of Church and State di Bruxelles è stato costretto, dall’improvvisa abdicazione di Benedetto XVI, a rivelare i dettagli seguenti:

    1. Venerdì 1 febbraio 2013, sulla base delle prove fornite dalla nostra affiliata Corte di Giustizia Common Law (itccs.org), il nostro ufficio ha concluso un accordo con i rappresentanti di una non specificata nazione europea e dei suoi giudici, a garanzia di un mandato di arresto contro Joseph Ratzinger, alias Papa Benedetto XVI, per crimini contro l’umanità ed associazione a deliquere.

    2. Questo mandato d’arresto sarà consegnato all’ufficio della Santa Sede di Roma il giorno venerdì 15 febbraio 2013. La suddetta nazione non specificata ha concesso il permesso di trattenere Ratzinger, come criminale sospettato, all’interno del territorio sovrano della Città del Vaticano.

    3. Lunedì 4 febbraio 2013, detta nazione ha consegnato una nota diplomatica nelle mani del Segretario di Stato Vaticano, card. Tarcisio Bertone, informandolo dell’imminente mandato di arresto e invitando il suo ufficio a farlo rispettare. Nè il card. Bertone nè il suo ufficio hanno fornito alcun riscontro immediato a questa nota, tuttavia, solo sei giorni più tardi, papa Benedetto si è dimesso.

    4. L’accordo tra il nostro Tribunale e i tribunali della nazione in parola, comprende come seconda disposizione, quella di emettere un lien commerciale (diritto ipotecario) sopra la proprietà e la ricchezza della Chiesa Cattolica Romana con effetto a partire dalla domenica di Pasqua, 31 marzo 2013. Questo lien sarà accompagnato a livello globale dalla pubblica Campagna Pasquale di Rivendicazione (“Easter Reclamation Campaign”, n.d.t.), in base alla quale le proprietà della Chiesa Cattolica saranno occupate e rivendicati dai cittadini come beni pubblici ed incamerate ai sensi del Diritto Internazionale e dello Statuto di Roma della Corte Penale Internazionale.

    5. È decisione del nostro Tribunale e del governo della nazione in parola, quella di procedere all’arresto di Joseph Ratzinger e alla sua rimozione dall’incarico di Pontefice Romano, con l’accusa di crimini contro l’umanità e associazione a delinquere.

    6. È altresi nostra nuova decisione quella di procedere come previsto anche all’incriminazione e all’arresto del pontefice successore di Joseph Ratzinger, secondo le stesse accuse, e di imporre il lien commerciale e la Campagna Pasquale di Rivendicazione contro la Chiesa cattolica romana.

    In chiusura, il nostro Tribunale riconosce che, a causa della complicità di Papa Benedetto XVI nelle attività criminali della Banca Vaticana IOR, quest’ultimo è stato persuaso alle dimissioni dai più alti funzionari del Vaticano. Secondo le nostre fonti, è stato il Segretario di Stato Tarcisio Bertone a costringere Joseph Ratzinger rimettere immediatamente il suo incarico, in risposta diretta alla nota diplomatica relativa al mandato d’arresto a lui notificata il 4 febbraio 2013 da parte del governo della suddetta nazione.

    Facciamo appello a tutti i cittadini e ai governi affinchè supportino i nostri sforzi per demolire legalmente e direttamente la corporation Vaticana ed arrestare i principali ufficiali e membri del clero complici in crimini contro l’umanità e nella cospirazione criminale in corso per proteggere ed insabbiare la tortura e il traffico di bambini.

    Questa settimana, il nostro ufficiò pubblicherà ulteriori bollettini di aggiornamento sugli eventi della Campagna Pasquale di Rivendicazione.
    Bollettino pubblicato il 13 febbraio 2013
    ore 12:00 GMT (13:00 italiane)
    dall’Ufficio Centrale di Bruxelles

Pagina 1 di 11 123 ... UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •