Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1

    Don Luigi Petralia "scomunica" Crocetta

    Don Luigi Petralia "scomunica" Crocetta

    di Redazione TG10 - Pubblicato il 15 Marzo 2013

    Don Luigi Petralia, parroco di Gela e confessore personale del presidente della regione Sicilia, Rosario Crocetta, sconfessa lo stesso governatore in merito alle dichiarazioni etico-religiose rilasciate mercoledì scorso a “La 7”, nella trasmissione “Le Invasioni Barbariche”, condotta da Daria Bignardi. Lo fa con una lettera aperta nella quale si dice “assolutamente in disaccordo con tutte le sue affermazioni sulla Chiesa” che per essere vicina all’uomo, secondo Crocetta, “dovrebbe avere un Papa donna, i preti sposati e non come lui dice nella loro espressione sessuale fisica, e celebrare persino i matrimoni tra omosessuali”. “Le sue uscite fuori luogo, caro presidente Crocetta – scrive il parroco di Santa Lucia – mi sono sinceramente nuove, ripeto, completamente nuove”. “Mi dispiace, onorevole, ma sono affermazioni da showman piuttosto che da politico o da cristiano-politico”. “Sono temi molto seri e già risolti all’interno della Chiesa cattolica, la quale – prosegue la lettera di don Petralia – non attende soluzioni dall’on. Crocetta, non essendo egli né biblista, né teologo, né per altro titolo competente in queste questioni”.Intanto Crocetta non si pente affatto delle sue dichiarazioni. "È irrituale che un parroco entri in questo modo nella libertà di pensiero di una persona" ha detto il presidente della regione. Crocetta sottolinea di avere ricevuto "complimenti" da esponenti della Chiesa proprio per quanto detto in trasmissione. "Perché dire che il Papa può anche essere una donna o che i preti devono sposarsi dovrebbe essere contro la Chiesa?", s'interroga il governatore. Amalia Giardina, leader dell'Agedo, l'associazione genitori e amici di omosessuali di Catania, si dice invece "molto contrariata" per le parole di don Luigi Petralia. "Papa Francesco ci ha invitati all'accoglienza e alla fratellanza - spiega Amalia Giardina - e invece il prete con queste parole quasi di 'scomunica' non fa che allontanare le persone dalla Chiesa". E su Crocetta: "non si puo' mettere in croce una persona che esprime le sue opinioni. "Papa Francesco dice 'camminiamo insieme' ma forse don Luigi ha paura - prosegue ancora la rappresentante dell'Agedo - cosa c'e' di scandaloso nel dire che il Papa potrebbe essere anche una donna?". "Sono idee assurde e scandalose - dice ancora Amalia Giardina - la Chiesa finora non ha fatto altro che esercitare il suo dominio sulle anime.* In questi casi e' la Chiesa a dimostrare di essere omofoba. Anche gli omosessuali sono figli di Dio. E considerando che Gela e' un centro piccolo, se il parroco dice una cosa cosi' grave contro gli omosessuali tutto questo non fa che aggravare la situazione dei gay all'interno delle famiglie".

    http://www.tg10.it/node/12897

  2. #2

    Le mie considerazioni

    Aggiungo le mie considerazioni, visto che conosco la faccenda un po' da vicino, per cosí dire.
    É risaputo da tutti i cittadini gelesi che esiste una profonda amicizia tra i due protagonisti della questione, la quale durava da anni. Ed è altresí risaputo che l'attuale governatore della Sicilia, Rosario Crocetta, ex sindaco di Gela, sia omosessuale. Veramente l'ha sempre spiattellato in faccia a tutti e a tutto con orgoglio in modo ridicolo e assurdo, non capendo che il fatto che sia gay non interessava a nessuno ai fini dell'incarico a cui era stato eletto, cioé di sindaco. Adesso sta portando la sua battaglia a livello nazionale... cosa ancora piú grave, e il ché sta facendo vergognare tutti i suoi compaesani me compresa. Invece di pensare al bene della sua regione impedendo alla NATO di portare avanti il suo piano criminale con il MUOS di Niscemi, impianto satellitare assassino generatore di onde elettromagnetiche ad altissima fraquenza, per non parlare dei caccia militari che sfrecciano sulle nostre teste carichi di missili e che fanno le acrobazie sopra le nostre case, con elevato pericolo per noi abitanti. NO!!!!!! Lui pensa ai diritti degli omosessuali nell'ambito della chiesa!!! Traete le vostre conclusioni da soli, sono molto chiare!
    Dopo aver aperto la parentesi politica, apro quella ecclesiastica, e mi chiedo: perché don Luigi, dopo un evidente amicizia condita di favori reciproci, se ne esce ADESSO con la presa di distanza da questa persona e non l'ha fatto prima?!?! Non sapeva della sua omosessualità? Ma certo che lo sapeva! Non si può credere che due persone cosí tanto amiche non si confidassero, e tra l'altro era il suo confessore personale!! Mah...
    Una volta ho letto che un paradosso è una verità che si è messa a testa in giú per attirare l'attenzione, ma quí non si è messa solo a testa in giú, sta facendo le capriole! E il motivo lo spiego subito: la chiesa cattolica è da sempre contraria alle unioni gay, ed è giusto, ma cavolo, quante cose sbagliate ha sempre fatto e continua a fare (sbagliate è solo un eufemismo, non trovo una parola che si adatti)!! Dunque da che pulpito viene la predica???

  3. #3
    Tra l'altro lo stesso don Luigi, elogiava Crocetta non appena fu eletto presidente della regione portandolo alle stelle su Rai 3 dicendo: "È una persona molto colta, conosce a memoria dei passi del Vangelo e addirittura conosce il corano!!" Ma come?! È una persona colta perché legge il corano?!?!?! Come? Non ci sono parole!!! Questa è la chiesa cattolica?? E poi, non basta leggerlo il Vangelo, bisogna metterlo in pratica, caro Crocetta!!

  4. #4
    Ciao, voglio avvallare qualche ipotesi:
    - potrebbe non essere gay (anche se poi bene cosa significhi l'omosuessualità questo non lo sa nessuno) e avere messo in scena tutto;
    - potrebbe esserlo e aver fatto finta di non esserlo prima...
    Spero queste ipotesi possano aiutare

  5. #5
    Citazione Originariamente Scritto da Candar-Slayer Visualizza Messaggio
    Ciao, voglio avvallare qualche ipotesi:
    - potrebbe non essere gay (anche se poi bene cosa significhi l'omosuessualità questo non lo sa nessuno) e avere messo in scena tutto;
    - potrebbe esserlo e aver fatto finta di non esserlo prima...
    Spero queste ipotesi possano aiutare
    Ma Crocetta non ha mai negato di essere gay, anzi... lo sapevano anche i pigmei della foresta vergine. In marocco e/o tunisia di sicuro!! Ci andava a fare le scappatelle... la cosa grave quí è che il prete era suo amico e si scambiavano favori recripoci di livello politico ed economico. Invece adesso lo rinnega come se non sapesse di queste deviazioni. Al di là di tutto questo, oggi siamo arrivati ad un punto che hanno sovvertito la morale ed è vietato anche solo dire che l'omosessualità è sbagliata, altrimenti commetti un reato. Hai letto questa notizia che avevo messo in chat? Ecco il link:
    http://www.losai.eu/parigi-multato-p...amiglia-etero/
    Visto dove siamo arrivati?

  6. #6
    Ecco la notizia che io ho appreso personalmente solo oggi ma che risale al 20 marzo:

    Il governatore fa pace col parroco

    Pubblicato: 20/03/2013 su LASICILIAWEB

    Pace fatta tra Rosario Crocetta e il suo confessore don Luigi Petralia, parroco a Gela. "Ci siamo incontrati ieri sera a Gela e ci siamo abbracciati", dice il governatore. Don Luigi aveva duramente criticato Crocetta che durante la trasmissione "Le invasioni barbariche" su La7 dedicata a papa Francesco aveva parlato di matrimonio tra gay, donne papa e preti sposati."Crocetta è fuori dalla chiesa", aveva detto il parroco. Dopo qualche giorno di gelo, è tornato il sereno. "Io sono come Galileo, eppur si muove", afferma Crocetta. "Questa vicenda attiene al dibattito delle idee, caso chiuso", conclude.

    http://www.lasiciliaweb.it/index.php...e=lasiciliaweb

  7. #7

  8. #8
    Non avevo dubbi, secondo me gli era stato imposto di fare quella dichiarazione... ahiahiahi... Saruzzo e Luigino!!!!

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Discussioni Simili

  1. Gli insegnanti del "sacro nome"
    Di Magazzinho nel forum I Testimoni di Geova
    Risposte: 18
    Ultimo Messaggio: 12-29-2017, 02:57 PM
  2. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 05-16-2013, 12:47 AM
  3. Movimento "Indignado"
    Di Magazzinho nel forum Socialismo e Derivati
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-22-2012, 10:05 PM
  4. Sezione "Generale" del forum
    Di [email protected]' nel forum Segnalaci eventuali errori
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-20-2012, 07:24 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •