Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1

    Cartone animato su bombe di Boston

    Ecco il video del cartone trasmesso in America a marzo che preannuncia le due bombe alla maratona di Boston:




    Non è impressionante? E questo è il video delle vere esplosioni:


  2. #2

    Attentato false flag

    << Io credo che il recente attentato di Boston sia stato un "false flag".

    Ci sono alcune cose che non tornano, la prima cosa è questa immagine che ho trovato ...

    Allegato 45

    Se questo è esatto solleva enormi domande!

    Un'altra cosa che solleva dubbi nella mia mente è che erano in corso delle esercitazioni in quel giorno dell'Unità Artificieri di Boston, esercitazioni in corso nei giorni in cui questi grandi attentati capitano sembrano essere un evento comune, 11/9, 7/7, ecc...

    Poi c'è anche la carta degli Illuminati "JOGGER"...

    Allegato 44

    Traduzione: NESSUNO POTREBBE MAI SOSPETTARE DI UN INNOQUO JOGGER...

    E infine, un'altra cosa che mi viene in mente è il mese di aprile. È considerato uno dei mesi più simbolici del calendario satanico e i passati attentati e gli assassinii sono stati commessi tutti nel mese di aprile, come ad esempio l'attentato di Oklahoma City, la sparatoria di Columbine, The Massacre Koresh ecc... mi sembra decisamente essere un punto comune in questo tipo di eventi che accadono nel mese di aprile.

    Sono sicuro (e anch'io sono sicura) che ci sono molte altre incongruenze su questo attentato che indicherebbe che questo sia stato un attacco "false flag". >>

    Fonte: http://www.abovetopsecret.com/forum/thread940361/pg1

    I forti dubbi puntualmente aleggiano in questa putrida aria di cospirazione, il fetore di "inside job" (lavoro interno) è forte, non dobbiamo dimenticare 11 settembre e il circo di azioni create in tal proposito, c’è da chiedersi ovviamente, ma che schifo di luogo sono questi Stati Uniti d'America? È questo il luogo che vuole essere esempio di libertà e democrazia che esporta con la guerra ovunque nel mondo? E cosa sono questi attentati che avvengono sempre cosi misteriosamente, con l’inasprimento delle nuove leggi antiterrorismo che limita ogni movimento perché monitorato dai super satelliti? Si può pensare di piazzare pentole a pressione piene di esplosivo in luoghi ad alta densità di persone durante un evento di questa portata addirittura al traguardo e non essere scoperti? Quindi o questi delle istituzioni tra miriadi di sigle come CIA FBI NSA SCHILD, e mettiamoci anche gli ADVENGER, sono dei perfetti idioti incompetenti, oppure cosa piú sensata , che siamo nelle mani di schifosi bastardi che fanno quello che vogliono poiché la massa è totalmente, irrimediabilmente manipolata.

  3. #3
    Davvero, credo anch'io possa essere così.

    In effetti i dubbi che emergono a pensare che si tratti di un vero attentato invece che un false flag sono tanti:
    1. perché un attentato a una maratona dove corrono degli atleti?
    2. soprattutto le competizioni sportive sono sorvegliate e gli atleti che corrono seguono un percorso\tracciato lineare, molti atleti tra l'altro si trovano separati ad una certa distanza dagli altri... ma è difficile che si trovino ammassati tutti in un punto...
    3. se uno volesse fare un attentato terroristico potrebbe prendere come bersaglio:
    - ospedali
    - stadi sportivi
    - stadi o piazze dove si tengono concerti
    - centri commerciali
    - grossi edifici, grattacieli sedi di importanti centri finanziari...
    - grosse aziende, specie multinazionali...
    - insomma posti dove migliaia di persone si ammassano in un solo posto
    - non attaccherei basi militari percé le ritorsioni e le conseguenze potrebbero essere molto gravi.

    Mi chiedo a questo punto che centri come la WTO, grossi centri commerciali o aziende multinazionali abbiano mai subito attentati terroristici di un certo rilievo, quando e quanti...

    Per quanto riguarda il WTC delle twin towers sapevo che Osama bin Laden era proprietario di azioni di una delle società che erano insediate nel WTC, per cui non aveva nessun interesse a tirare giù le torri, ma forse questo lo sanno in molti.


    Per iniziare una buona indagine sarebbe buona cosa:
    a) innanzitutto conoscere il modo per sapere chi sono gli azionisti delle varie società o aziende e
    b) quanto possiedono, in modo da sapere come sono legati i loro interessi...
    c) Conoscere i legami tra varie società\industrie per conoscere come le società sono affiliate tra loro, che interessi hanno con altre aziende\società e fornitori... Un attività lega a sé molte altre attività commerciali\industriali ed è bene conoscere la rete di queste attività.
    Quindi in conclusione partire a fare un indagine per conoscere i legami di interesse tra i vari gruppi. Ma non so bene come si faccia. Ci sono dei giornali apposta che spiegano queste cose? Se sì qualcuno può rispondermi?

    Ah, un'altra cosa da aggiungere è il flusso di denaro guadagnato da attività illecite ed organizzazioni criminali. Anche questo gioca un ruolo importante, basti pensare ai soldi che arrivano allo IOR del vaticano...

    Un'ipotesi che faccio per pensare a un legame possibile è che, se l'attentato è stato un false flag, allora il cartone animato dei Griffith sulle bombe di Boston potrebbe essere stato studiato apposta e combinato apposta proprio perché già si sapeva in anticipo di quell'attentato... e quindi quelli che producono i Griffith potrebbero essere in qualche modo legati con quelli che hanno fatto il false flag... Oppure quelli del false flag vorrebbero farci credere che lo sono, facendo apposta un finto attentato a Boston come ha "predetto" il cartone dei Griffith... potrebbero esserci anche altre possibilità, quello che ho scritto lo scritto per fare un esempio...

  4. #4
    Oppure quelli del false flag vorrebbero farci credere che lo sono, facendo apposta un finto attentato a Boston come ha "predetto" il cartone dei Griffith... potrebbero esserci anche altre possibilità
    È questo quello che vuoi dire: l'attentato è vero e gli attentatori hanno fatto in modo che coincidesse con il cartone animato facendo pensare ad un false flag interno, giusto? Ma come dicevo su, con tutti i supercontrolli che si mettono in atto in questi eventi, mi sembra un po' difficile piazzare una pentola bomba in tale sito senza essere scoperti.

  5. #5
    Ecco, sì era un pò difficile da spiegare... Penso anch'io che si tratti di un false flag combinato e studiato apposta, visto che nelle maratone ci sono controlli e ha poco senso fare un attentato terroristico in un punto di un tracciato di una maratona...

    Quando ho scritto:
    .. Oppure quelli del false flag vorrebbero farci credere che lo sono, facendo apposta un finto attentato a Boston come ha "predetto" il cartone dei Griffith...
    intendevo dire con questo che, quelli che hanno combinato il false flag, potrebbero avere fatto apposta a mettere 2 bombe a Boston, magari per fare credere o far pensare a molti di essere legati ai produttori del cartone dei Griffith (o a qualcuno in contatto con chi fa quel cartone) quando in realtà non lo sono affatto.
    Questo lo hanno fatto apposta a Boston per sviare l'attenzione, per depistare chi è interessato a conoscere chi sono quelli che manovrano quelli che hanno fatto l'"attentato" a Boston.

  6. #6
    Citazione Originariamente Scritto da Candar-Slayer Visualizza Messaggio
    Ecco, sì era un pò difficile da spiegare... Penso anch'io che si tratti di un false flag combinato e studiato apposta, visto che nelle maratone ci sono controlli e ha poco senso fare un attentato terroristico in un punto di un tracciato di una maratona...
    Si infatti... sono stata a New York quattro volte e conosco quanti controlli fanno ovunque vai... proprio ovunque!
    Pensa che fuori dal palazzo sell'ONU ho allontanato il beauty-case per farmi una foto con il palazzo alle mie spalle, e si è subito avvicinato un poliziotto pronto ad arrestarmi!! Non sia mai ci fosse stata una bomba dentro!!! Mi aveva preso per una terrorista. Ma non mi facciano ridere... sono ridicoli quando fanno queste farse idiote. Poi arrivano due "veri terroristi" che piazzano due pentole all'arrivo di una maratona e "BOOOMM" sangue dappertutto, morti, feriti, e tutti scioccati per chissà quanto tempo... prima o dopo metteranno anche la legge marziale...

    Allegato 46

  7. #7
    Stanno eliminando tutti i video di youtube del cartone animato dei Griffin riguardanti le bombe alla maratona di Boston, e anche la Fox ha ritirato la puntata incriminata, mettendo invece in evidenza in molti siti "ufficiali" che il video era una montatura di due diversi spezzoni del cartone, ma comunque erano sempre appartenenti alla stessa puntata, quindi cosa cambia?

  8. #8
    Salva i video sul tuo PC così nel caso li carichi e li rimettiamo Demi se li dovessero togliere

  9. #9
    Citazione Originariamente Scritto da Magazzinho Visualizza Messaggio
    Salva i video sul tuo PC così nel caso li carichi e li rimettiamo Demi se li dovessero togliere
    Ok vedo se ce ne sono rimasti ancora in giro e li salvo. L'avevo già sostituito una volta e anche questo non funziona piú.

  10. #10
    Ecco ne ho trovato uno che spiega bene l'accaduto, e l'ho pure scaricato:



    Ecco piú o meno di cosa si tratta. I cartoni animati sono due. Il primo è "Family Guy", da noi "I Griffin".
    Ecco cosa dicono: nella prima parte del cartone quando Peter si trova in aria col paracadute:
    <<Non sento un'esaltazione simile da quando ho vinto quella maratona.>>
    Quindi si vede lui che ammazza la gente con la macchina.
    Poi in tv:
    <<Quí Bob Costas e sono con il vincitore della maratona di Boston Peter Griffin. Peter come hai fatto?>>
    Risposta:
    <<Ti dirò, Bob. Sono entrato in macchina e ho guidato. E quando c'era qualcuno di mezzo lo ammazzavo.>>

    Sempre nella stessa puntata, piú tardi, Peter compone un numero al cellulare e si sente un' esplosione, dice che forse ha sbagliato numero, ripete nuovamente la chiamata e si sente la seconda esplosione comprese le urla.

    Nel secondo cartone preso in esame (American Dad) i due ragazzi parlano di esplosioni, lei dice di aver sentito un'esplosione, mentre il ragazzo invece fa riferimento a "DUE ESPLOSIONI" (two blasts). Dopodiché l'agente della CIA contentissimo espone uno striscione: "MISSIONE COMPIUTA"!
    Semplici coincidenze? Non credo proprio.

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •