Malachi Martin Vita(in breve)
La fonte di ciò che ho scritto sotto è wikipedia: ho fatto una sintesi tradotta da Wikipedia in inglese sulla vita di Malachi Martin.
Allegato 42
Immagine di Malachi Brendan Martin, cattolico di origine Irlandese

Vita ed educazione
- laurea magitrale in teologia e filosofia in un Università cattolica del Belgio
Allegato 37
- dottorato in lingue semitiche, archeologia e storia Orientale.
- all'età di 33 anni viene ordinato prete Gesuita
- specializzazione di post-dottorato in conoscenza di Gesù Cristo e di manoscritti Ebraici e Arabi.
Allegato 38Allegato 39
- intraprese studi ulteriori in psicologia razionale, psicologia sperimentale, fisica e antropologia.

E' stato studioso di archeologia, lavorando nelle ricerche delle pergamene del Mar Morto.
Ha assistito di persona ad un esorcismo, in Egitto.

Durante il Concilio Vaticano II°, deluso, alla fine decide di rinunciare a i voti da gesuita. Accusa la chiesa che le decisioni prese durante il concilio paiono integrare elementi della dottrina comunista nella fede cristiana.

Media e Comunicazioni
1964 - Sotto lo pseudonimo di Michael Serafian scrisse il suo primo libro. Racontò la storia della questione Ebrea nel Concilio Vaticano secondo.
1967 - "The Encounter, Religion in crisis" e altri libri ad orientamento liberale tipo: "Three Popes and thee Cardinal: The Church of Pius, John and Paul in its Encounter with Human History" (1972)...
1970 - Martin diventa cittadino americano
Allegato 43
1975 - Pubblicazione del libro "Hostage to the Devil: The Possession and Exorcism of Five Living Americans" dove Martin parla della sua esperienza come esorcista cioé che ha assistito a diversi esorcismi. Nel 1996, parò di aver fatto egli stesso migliaia di esorcismi minori e di aver partecipato a centinaia di esorcismi maggiori.
1972_1978 - Editore per la National Review e per l'Enciclopedia Britannica.
1978_1984 - Pubblico diversi libri in rapida succession negli anni seguenti tra cui:
--> The Final Conclave (1978)
--> Kings of Kings: a Novel of LIfe of David (1980)
--> The Decline and Fall of the Roman Church, 1981
--> Rich Church, Poor Church: The Catholic Church and its Money, 1984
1987 - Libro "The Jesuits: The Society of Jesus and the Betrayal of the Roman Catholic Church". Un libro critico sull'ordine ecclesiastico. Accusa l'ordine ecclesiastico di minare gli insegnamenti della chiesa e di rimpiazzarli con dottrine comuniste.
- Amicizia con lo pischiatra M. Scott Peck, per i suoi interessi riguardoal male e all'esorcismo.

Tarda vita
Martin continuava a offrire giornalmente la messa in Latino, privatamente, e vigorosamente esercitava il suo ministero di sacerdote fino alla morte. Venne fortemente sostenuto da alcuni cattolici tradizionali mentre duramente criticato da altri autori, appartenenti al National Catholic Reporter.
1995 - Divenne ospite e commentatore alla CNN durante la visita di Papa Giovanni Paolo II negli USA.
1995...1998 - Ospite periodico al programma radio Art Bell e Coast to Coast AM, ospite di Michel Corbin,
Prima della morte - Martin lavorò per la scrittura di un libro: "Primacy: How the Institutional Roman Catholic Church became a Creature of the New World Order" che non completò mai...

Opininoni e "posizioni" sulla fede e sulla vita
- Dalle apparizionie di Fatima nel 1917, la Vergine Maria avrebbe mandato il papa nel 1960 a consacrare la Russia al suo cuore immacolato. La Chiesa Ortodossa Russa si sarebbe così convertita. Se questo mandato non sarebbe stato conseguito, guerre e distruzioni sarebbero successe (The Great Apostasy ---> http://en.wikipedia.org/wiki/The_Great_Apostasy)...
- Fu esplicitamente oppositore delle presunte apparizioni della Vergine Maria a Bayside (United States) e a Medugorje nell'ex-Jugoslavia. Martin rifiuò di scrivere un'introduzione per "The Thunder of Justice: The Warning, the Miracle, the Chastisement, the Era of Peace" un libro del 1993 di Ted Flynn che difendeva le apparizioni a Medjugorje... Riguardo alle apparizioni di Garabandal rimane uno con la mente aperta.

Marzo 1997 - Martin disse via radio che due papi vennero uccisi durante il 20-esimo secolo:
--> Papa Pio XI, su ordine di Benito Mussolini...
--> Papa Giovanni Paolo I, assassinato secondo ordine dell'Unione Sovietica...

Martin afferma che il cardinale Giuseppe Siri venne eletto papa 2 volte ma dovette rinunciare sotto pressioni dei cardinali presenti al conclave...

Martin sostiene che Papa Giovanni XIII e Paolo VI erano framassoni ...

Nel libro "The JEsuits" del 1987, Martin cerca di provare l'esistenza di accordi diplomatici tra URSS e il Vaticano.

...

Martin si è convinto che l'anticristo descritto nel libro di Giovanni è letteralmente una figura storica e che era vivo nel 1996.

Nel libro "The Decline and Fall of the Roman Church", Martin spiega come le relazioni tra potere temporale e autorità spirituale vennero calcolate nel corso degli anni dall'imperatore Costantino sino ai giorni nostri. Martin racconta come molti papi vennero scelti includendo quanti sono stati istituiti dai governanti del tempo...

Nel libro Hostage to the Devil Malachi Martin denuncia un fatto di estrema gravità avvenuto nella chiesa cattolica. Si tratta di un rito satanico celbrato negli anni '60 all'interno della cappella Paolina da alcuni membri del clero e alcuni vescovi. Questo rito satanico sarebbe stato fatto, secondo Martin, per poter intronizzare Satana nella chiesa cattolica. Essendo rischioso portare in una piccola cappella delle vittime sacrificali, questo rito sarebbe avvenuto in parallelo con un altro rito satanico negli USA, dove si sarebbe "consumato" un sacrificio prima abusando e poi uccidendo una minorenne. Quindi 2 riti nello stesso istante...
Le circostanze con cui sono avvenuti questi fatti rimangono tutt'ora abbastanza poco chiare... Ed è passato molto tempo...
Questo libro non è mai stato tradotto in italiano! >>> http://www.fatima.org/it/resources/cr74grande.asp
Malachi Martin e il satanismo in vaticano>> http://2.andreatornielli.it/?p=1134

Presunta cooperazione con gruppi di potere Ebraici
- Un certo Roddy dice che Martin collaborava con gruppi di interesse ebrei e che nei suoi libri ha usato 3 pseudonimi differenti quando in realtà si trattava sempre della stessa persona...
- Un tale Kaplan afferma che Martin cooperava con l'American Jewish committe fornendo loro non soltanto materiale di interesse teologico ma anche materiale di intelligence, logistico e copie di documenti ristretti.