Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 30
  1. #11
    Grazie Candar, è molto interessante il fatto dei frame e dell'occhio umano.
    Forse la parola che hai indicato con "crep***" potrebbe essere "creepy" "raccapricciante"? Solo che poi è seguita da un'altra parola che non si capisce...
    Grazie di nuovo. Ci avrei impiegato sei mesi per finirlo.

    Sai che il sito da cui ho preso la notiizia non è piú disponibile? Credo abbiano provveduto prontamente ad "oscurarlo"!!

  2. #12
    Citazione Originariamente Scritto da Demi Moore Visualizza Messaggio
    Sai che il sito da cui ho preso la notiizia non è piú disponibile? Credo abbiano provveduto prontamente ad "oscurarlo"!!
    Ma che strana coincidenza che abbiano voluto "oscurare" il sito... sarà stato il solito sito con "contenuti osceni" che non piaceva perché non adatto ai bambini o a un pubblico di persone sensibili\sensitive... anche se la rete fiorisce di siti con contenuti osceni hanno deciso di oscurare proprio quello.

  3. #13
    Ragazzi guardatevi questo intanto

    http://www.youtube.com/watch?v=8Y8JIrLdgB4

    quasi non ci credo quando vedo roba del genere infilata nei cartoni animati

  4. #14
    Perdona la mia precisazione, Alioth, ma per messaggio subliminale si intende ancora qualcosa di diverso, ovvero sub (sotto) + limen (soglia), cioè ciò che passa al di sotto della nostra soglia conscia. Quei disegni e segni che si vedevano nel cartone non erano subliminali, perché ben visibili e ben riconoscibili a livello conscio.
    Ci tengo a dire ancora una cosa. Si è fatto spesso un uso improrpio della parola "simbolo". Tutti i disegni o schemi che si vedono (triangoli, occhi, compassi, croci, pentagrammi, cerchi, ali, etc etc) non si dovrebbero chiamare simboli ma bensì segni.
    IL simbolo è una figura o un immagine (di tipo retorico) che sta a significare qualcosa che ha un significato proprio e che non è quello della semplice immagine. Faccio un esempio, nella Bibbia spesso Dio, quando parla durante l'Esodo della terra promessa, dice sempre che quella sarà una terra dove scorre il latte e il miele. Con questo non intende che ci sono fiumi di latte e di miele che scorrono al posto dei torrenti d'acqua, ma si tratta di una figura retorica per indicare una terra prospera e ricca di risorse.
    I segni invece non fanno altro che indicare un qualcosa, segnalare un qualcosa che ha un suo significato perché gli viene attribuito un significato, ma di per sé non hanno nessun significato oltre a quello che appaiono. I segni sono cioé come dei segnali, come quelli stradali o come quelli che si fanno con le mani, che possono indicare qualcosa, ma loro di per sé non contengono alcun altro significato.
    Per spiegarmi meglio, non si può apprezzare nessun significato guardando un triangolo con un occhio al centro, semplicemente si vede un triangolo con un occhio, punto e basta, e non si apprendono conoscenze, insegnamenti, idee o dottrine guardando un segno, a meno che qualcuno non voglia attribuire a quel segno un significato particolare. Mentre un simbolo o una figura retorica generalmente significano qualcos'altro che noi siamo in grado di apprezzare e coglierne il significato se riusciamo ad apprezzarne bene l'immagine in un certo contesto.
    Per concludere se si fa vedere a un bambino un occhio dentro a un triangolo continuerà soltanto a vedere un occhio dentro quel triangolo e niente di più. Di per sè non può fare nessun effetto. Non si diventa massoni guardando un compasso e un triangolo (anche se si dovesse guardarli all'infinito)
    Allo stesso modo non si diventa cristiani solo fissando una croce...

  5. #15
    Si i messaggi subliminali sono altro. I simboli come la piramide e l'occhio onniscente racchiudono invece la dottrina. In questo caso il simbolo è un linguaggio cifrato comprensibile ai conoscitori di tale linguaggio, ovvero gli adepti della scuola misterica o coloro che si sono avventurati nello studio della loro simbologia in maniera approfondita. Quindi non c'è nessuna influenza nella nostra mente da parte di questa simbologia se non per il fatto di rendere tali simboli familiari e parte integrante della nostra cultura sotto l'aspetto di essere alla moda o parte del linguaggio giovanile.
    Pensa al segno delle corna fatto con la mano che i giovani utilizzano per dire I LOVE YOU, o il triangolo fatto con entrambe le mani congiunte in alto etc etc. Molto di questo simbolismo viene assorbito attraverso i video musicali, film etc..
    In questo senso abbiamo un effetto di desensibilizzazione e familiarizzazione con i simboli del mondo occulto... abbiamo la stessa cosa attraverso i film che esaltano la magia... vedi Herry Potter attraverso i quali allo stesso modo ci desensibilizzano rispetto le arti e la cultura occulta familiarizzandoci ad essa, facendocela piacere etc etc

  6. #16
    Ecco, metto qualche link di video su you tube che si possono andare facilmente a vedere. Sono video di messaggi subliminali che si trovano sui cartoni animati della Walt Disney (e Dreamworks per il re leone).
    Questi video danno ottimi esempi di messaggi subliminali.

    Il primo è in inglese (ma è sufficiente vedere le immagini per comprendere), e vedere i messaggi subliminali di "la bella e la bestia":
    http://www.youtube.com/watch?v=3XvvkJcZM-w

    Qesto è in spagnolo, si comprende abbastanza ed è sufficiente comunque vedere le immagini. Mette all'indice cartoni animati molto noti (Sirenetta, Re Leone e Hades di Hercules):
    http://www.youtube.com/watch?v=cGGSbVm3rjM

    Terzo: Messaggi Subliminali Biancaneve e i sette Nani. Di questo credo che il primo pezzo sia più attendibile del resto.
    http://www.youtube.com/watch?v=KXOMv-96qXc

    Quarto, e veramente impressionante: messaggi subliminali sirenetta \ bianca e bernie
    http://www.youtube.com/watch?v=cGH8-TpgiqI

    Quinto: messaggi subliminali la sirenetta \ coca cola
    http://www.youtube.com/watch?v=0i0FVPWikag

    Sesto: messaggio subliminale la bella la bestia (teschio negli occhi del caduto Gaston)
    http://www.youtube.com/watch?v=ACz6mSL60ic

    Settimo: .Messaggi Subliminali Parte Quarta:Quei malati della Disney (re leone, fagiolo magico, sirenetta, etc... )
    http://www.youtube.com/watch?v=yth7THDMfHY

    Ottavo e ultimo video: Who framed roger rabbit subliminal (si vede a jessica rabbit)
    http://www.youtube.com/watch?v=TTWbOEpgZa0

  7. #17
    Ormai si parla da 20-30 anni di queste forme di messaggi nei cartoni animati, nelle pubblicità, nei film e in tanti altri casi. Le persone ne hanno parlato e stra parlato. Bisognerebbe avere le video cassette originali vendute negli anni 80 o nei primi anni 90. Sono state vendute tantissime videocassette disny e penso che ognuno di noi conosca persone che hanno le vecchie cassette (amici o parenti, o amici di parenti o etc..). Oppure si potrebbero trovare queste videocassette nei mercatini delle pulci o da chiunque voglia rivendere delle cose usate, penso che in qualsiasi grande città se ne trovino e penso non ci voglia nemmeno tanta fortuna a trovare una di quelle videocassette. Si potrebbe fare un video a rallentatore della registrazione e metterlo in materiale in vostro possesso sul forum se si avesse il mezzo per farlo. Se si volesse lo si potrebbe fare per tutti i video. So che si possono trovare anche queste cose sul you tube o da altre parti su internet, ma non è mai detto che sia attendibile la rete. Bisognerebbe fare queste cose per tanti altri video che si trovano su internet, specialemnte (a parer mio) quelli della disni perché sono rivolti a un pubblico di bambini, che sono più vulnerabili e possono subire danni più gravi alla loro psiche.

  8. #18

    Frame al secondo (fps) percepiti dall'occhio umano

    La fonte al link:
    http://amo.net/NT/02-21-01FPS.html

    [Qui sotto ho riportato quello che è scritto in quel sito sintetizzando alcune parti ed evitando di dilungarmi su altre]

    C'è una comune mis-concezione nel pensiero umano che i nostri occhi possono interpretare solo 30 frame al secondo. Questa mis-conscezione risale al primo film dove un cavallo venne filmato provando che in certi punti pareva rimanere solo su una gamba durante la corsa. Questi primi film evolvettero a girare sino a 24 frame al secondo che è stato lo standard per quasi un secolo.

    Un teatro-film che gira a 24 FPS (Frames per second) è una spiegazione. Un film-teatro usa un proiettore ed è proiettato su un grade schermo, così ogni frame è mostrato sullo schermo tutto in una volta, la sfumatura del movimento è attuata in così pochi frame, che pare essere percepita nella vita reale. Spiegherò l'occhio umano che come funziona in dettaglio più tardi su questo articolo a più pagine.

    Allegato 59

    Ora siccome il primo CRT TV è stato realizzato, le televisioni sono state girate a 30 FPS. Le TV nelle case di oggi usano il tasso di refresh standard a 60 Hz (Hertz). Se si fa 60/2 equivale a 30 FPS. Una TV funziona disegnando ogni linea orizzontale di risoluzione pezzo doopo pezzo usando un electron gun che reagisce con il fosforo dello schermo televisivo. Secondariamente, poiché la frequenza di frame è 1/2 la frequenza di refresh (=tasso di refresh), la transizione tra i due frame va molto più liscia (è facile). Senza andare nel dettaglio e rendere questo una articolo di 30 pag di discussione...

    Allegato 60
    ... La sfumatura del movimento è molto importante per fare in modo che i video appaiano senza "cuciture". Con la sfumatura del movimento i 2 refresh per frame danno l'impressione di 2 frame ai nostri occhi. Questo rende un DVD ben condificato molto incredibile quando lo si guarda. Un'altro fatto da considerare è che né film o video diminuiscono il tasso di frame quano le scene si fanno più complesse.
    Senza cadute nel tasso di frame, le azioni appaiono ancora senza cuciture.

    Giochi per computer e l'uso della loro industria dei Frame Per Second
    [...] la cosa non aveva molta rilevanza per me...

    L'occho umano e le sue reali capacità - tahDA!
    Un'occhio umano può percepire anche oltre i 200 FPS...

    Noi umani vediamo la luce quando è focalizzata sulla retina dell'occhio dalle lenti. I raggi di luce sono percepiti dai nostri occhi come la luce entra, alla velocità della luce. Devo mettere in evidenza il fatto che noi viviamo in un mondo infinito e l'informazione fluisce continuamente a noi. Le nostre retine interpretano la luce in diversi modi con due tipi di celle; i rods (bastoncelli) e i coni. I nostri rods e celle sono responsabli di tutti gli aspetti della ricezione dei raggi d luce focalizzati dalla nostra retina. Infatti i rod e i coni sono celle sula superficie della retina e un'insufficienza di questi sono causa di cecità.

    Intensità, colore e posizioni sono forme di informazione tramesse dalla retina ai nervi ottici. Il nervo ottico a sua volta manda questi dati attraverso un fascio di nervi alla corteccia visiva che risiede nel nostro cervello dove l'immagine viene interpretata.

    Rods (bastoncelli) sono il più semplice dei 2 tipi di celle e sono i ricettori della luce. Siccome i rod sono celle specifiche per l'intensità di luce, hanno risposte molto pronte, e ancora oggi rivaleggiano il più veloce dei PC. I rod controllano la qantita di neurotrasmettitori rilasciati che è di base la quantità di luce che sta stimolando il rod in quel preciso istante. Studi scientifici dimostrano dagli esami al microscopio della retina che c'è una maggiore concentrazione di rod lungo i bordi esterni.
    Un semplice esperimento dimostra che se uno va fuori e prova a vedere una piccola stella con la coda dell'occhio (nella parte periferica del nostro campo visivo) e poi prova a guardarla direttamente in fronte noterà che una piccola stella dovrebbe scomparire. Se di nuovo ancora ti giri per guardarla con al periferia dell'occhio la stella comparirà di nuovo alla vista.

    Allegato 61

    I coni sono più complessi dei rod. I coni sono paragonabili agli input RGB che i nostri computer usano. Le tre parti base asssorbono differenti onde di lunghezza della luce e rilasciano differenti quantità di neurotrasmettitori che dipendono dalla lunghezza d'onda e l'intensità della luce. Pensando ai nostri coni come l'equivalente RGB dei computer e come tale ogni cono ha 3 recettori per il rosso, i verde e il blu.
    A seconda dell'intensità di un tipo di lunghezza d'onda ogni ricettore manderà livelli varianti di neurotrasmettitori attraverso il nervo ottico, nel caso di nessun colore nessuno neurotrasmettitore. Il tempo di risposta di questi coni, essendo più complessi, è più lungo di quello dei rod.

    I nervi ottici sono le strade attraverso cui passa l'informazione ricevuta da coni e rod...
    Il tempo di invio di un segnalo è un picosecondo (10^-12 sec). Da questo tempo di risposta limite si potrebbero ricavare, facendo l'inverso, il numero di frame per secondo che l'occhio umano può percepire (quindi migliaia di miliardi), ma forse non è proprio così...

    ...nervo ottico è lungo 2-3 cm... ma nei rapaci e più corto e a loro i segnali arrivano in minore tempo...

    La nostra corteccia cerebrale è in grado di elaborare immagini di gran lunga più complesse del più avanzato dei PC... e in modo decisamente migliore...

    La vista umana è diversa da quella di un aquila per diversi motivi...

    Se guardiamo un areo che vola velocissimo da lontano lo possiamo osservare distinatmente. Se ora facciamo finta che questo ci passasse vicino allora vedremmo solo una scia sfumata non un aereo.

    Una telecamera veloce potrebbe essere in grado di catturare l'immagine dell'areo in volo in completo dettaglio, non non ci riusciamo non perché non possiamo vederlo, ma perché non riusciamo a isolare il frame...

    I nostri occhi dipongono di un avanzato sistema di auto focus...

    Allegato 62
    Se un'acquila avesse visto l'areoplano al posto nostro, sia per il fatto che gli occhi dell'aquila usano solo i rod e la distanza dalla corteccia visiva è 1/16 la nostra, non avrebbe visto tutta quella scia sfumata che vedevamo noi. Comunque anche le aquile possono vedere oggetti sfumati alle volte...

    Quel che spesso è chiamato movimento sfumato è in verita come la nostra visione gestisce il movimento in un flusso non frame per frame... se vedessimo i frame come la telecamera sarebbe peggio e anche fastidioso...

    Come possiamo allora testare quanti frame al secondo noi umani possiamo vedere?
    Una semplice prova è quella di guardare prima l'ambiente poi du nuvo la TV o il monitor. Quanti dettagli si possono vedere rispetto al monitor? ...

    ...

    Non sottostimate i vostri occhi...
    Noi abbiamo un avanzato sistema visivo, un PC al confronto è nulla... Le aquile non possono vedere il colore mentre le civette non possono muovere l'occhio... Noi possiamo vedere miliardi di colori (sfumature) anche se si è provato che le donne sono grado di vederne il 30% in più rispetto a noi. I nostri occhi possono percepire ben oltre i 200 FPS. I nostri occhi possono muoversi velocemente...
    ...
    Così per quanti FPS dovrebbe avere il dispostivo che cerchiamo (telecamera)? All'incirca a un valore corrispondente alla saturazione completa della corteccia visiva, come nella vita reale. ...

    Questo numero è solito essere, bene, qualsiasi cosa sopra i 30 FPS è troppo. Poe, per un momento divenne, qualsiasi cosa sopra i 60 FPS a essere sufficiente. Dalle ultime video-card divenne 72 FPS.
    Ora nuovi monitor possono andare anche oltre...
    ...

    INFINE: La US Air Force nel testare i suoi poloti per i tempi di risposta visivi, usò una semplice prova per vedere se i piloti potessero distinguere piccoli cambiamenti nella luce. Nei loro esperimenti l'immagine di un aereo venne fotografato su uno schermo in una camera buia a 1/220-esimo di secondo. I piloti erano in grado di vedere l'immagine successiva regolarmente oltre ad identificare il velivolo. Questa semplice situazione specifica non solo prova la capacità di percepire 1 immagine in un tempo di 1/220 di un secondo, ma l'abilità di interpretare FPS più elevati.

  9. #19
    Considerazioni su frame percepibili e RIFLESSI VISIVI

    Anche se un pilota è in grado di percepire e riconoscere an object or image in 1/220 of second nessuno è in grado di riconoscere in ordine a una sequenza di 300-400 images\objects\etc.. uno dopo l'altro anche solo a una frequenza di 8-10 frame al secondo, non perché sia subiminale ma perché ci sono troppe immagini.

    Sorattutto BISOGNA CONSIDERARE che:
    - nessuno può vedere l'intermittenza della luce elettrica : in ogni casa domestica l'intermittenza è 50 Hz e tutti vedono la luce continua, non intermittente (50 hz vuol dire che la luce si spegne e si accende 50 volte al secondo).
    - ogni portiere non è in grado di parare un rigore se non indovina prima dove viene mandato il pallone perché i riflessi umani non sono abbastanza pronti e rapidi da trasmettere informazioni dagli occhi al cervello e dal cervello alle braccia e alle gambe.
    - nessuno è in grado di percepire distintamente le ali di una vespa o di altri insetti perché la frequenza dei loro battiti è troppo alta (riflessi visivi).
    - ci sono alcune specie di ragni saltatori che muovono così in fretta le loro gambe per spostarsi che è addirittura impercettibile vedere il movimento sfumato, si vede solo un pò la loro immagine sfumata ai bordi e spesso pare che questi ragni si spostino avanti traslando a scatti rapidissimi, le gambe non paiono muoversi, si muovono di poco.

    Ci sono poi tutta una serie di considerazioni da fare su:
    1. giochi di luce (intensità,sfumo e colore) e intermittenza della luce che possono ipnotizzare il nostro modo di percepire le cose.
    2. sempici giochi di psicologia visiva, i più banali ormai te li regalano.
    3. effetti di inquadratura, di prospettiva, di posizione nello spazio e di movimento possono rendere invisibili certi oggetti ai nostri occhi (ad esempio quel caso dove hanno fatto vedere al documentario una signora che passava dietro a un gruppo di 6-7 giocatori che giocavano a basket, nessuno era riuscito a notare la signora che passava dietro ai giocatori: tutti la notavano solo dopo che una persona gli diceva di rivedere il video portando l'attenzione sulla signora che passava dietro ai giocatori).
    4. modi di gesticolare e di parlare e di guardare sono anch'essi ipnotici:
    i. guardare da una parte e dall'altra della testa della persona che ti sta di fronte, guardando un pò a destra e un pò a sinistra, può essere un modo di parlare seduttivo
    ii. gesticolare o il guardare di lato o da un'altra parte può essere un altro modo di parlare che altera\svia il discorso e appanna il modo di ragionare.
    iii.tutti i modi simpatici e attraenti dei politici
    iV. becchi di Timbergen e loro derivati

    In conclusione non si tratta solo di frame al secondo, ma di tutta una serie di fattori (riflessi visivi, luce, intermittenza, inquadrature, ripetitività, sfumi, psicologia della percezione, prospettiva, etc. etc. etc.) che riescono a ingannare i nostri sensi ai quali sfugge la percezione di certi dettagli, magari perché ipnotizzati da altre cose ancora...

  10. #20
    Ho constatato di persona che è effettivamente presente il messaggio sublimanale nel re leone. In parte è presunto essere un messaggio subliminale, ma per un'altra parte o buona parte è vero. In parte è presunto perché della parola sex non si legge tanto bene la x che pare di più una k. Solo quando la "s" e la "e" stanno svanendo un pò, la x si legge meglio. Quello che mi pare di leggere è di più un sek che poi diventa .....x.
    Le immagini sicuramente non sono casuali, non lo sono affatto dato che quelli della dreamworks hanno studiato attentamente ogni forotgramma nel dettaglio per realizzare il cartone. Inoltre questi motivi delle parole che prendono forma da fluidi come polvere, aria e acqua si trovano anche in altri cartoni animati (la bella e la bestia, etc...) e sono voluti, non casuali. Il fatto di trovare questa parola anche nei frame del re leone con le stesse modalità in cui si presenta anche negli altri cartoni disni lo rende ancor meno un fatto casuale. Il messaggio subliminale che si vede in videocassetta è praticamente identico a quello che si vede su you tube nei link che ho messo sopra.
    Il problema di quel cartone non è soltanto quel messaggio, ma i messaggi che si trovano in tutto il cartone. Questi messaggi sono più o meno espliciti e in tutti i casi vengono fatti passare per buoni agli occhi di un bambino. Innanzitutto se bisogna fare un osservazione generale, se una persona guarda alla trama e al contenuto di quel cartone in sé può giungere facilmente alla conclusione che è un cartone piuttosto mediocre (dove sono stati inseriti dei messaggi un pò forti) visto che si parla alla fine della storia di un leone che fugge dalla minaccia di suo zio per poi ritornare e cacciare via l'usurpatore che aveva ucciso suo padre. Tutti quegli episodi in più come akuna matata, gli inni o canti da tifoso da stadio o pubbers che intonano le iene, i giochi e corteggiamenti con la leonessa etc. etc. sono tutte cose in più che non hanno nulla a che vedere con il senso generale della storia e che non incidono sulla trama principale del racconto. (Tutte questi elementi fanno figurare il re leone più mediocre del principe alì, visto che gli episodi raccontati nella storia erano connessi l'uno all'altro e senz'altro la trama di aladin è più intelligente).
    Tra i messaggi non subliminali che si trovano nel cartone c'è appunto il tormentone dell'acuna matata. Non si tratta di un qualcosa di per sé, sotto un certo aspetto "senza pensieri" può anche essere un concetto positivo, ma cosa realmente si vuole intendere in quel cartone? Se si fa qualche passo indietro e una persona inizia a chiedersi e a riflettere su quali insegnamenti dare al proprio figlio, questa persona certamente insegnerebbe a suo figlio come pensare, a valutare le cose, a non farsi ingannare, a non bere quello che si ha davanti, e a saper vivere con una certa serenità senza farsi prendere dai propri pensieri e a riflettere tutti i momenti, questo sì può essere di ostacolo. Il fatto di valutare quello che mi sta davanti agli occhi e quindi di pensare prima di agire, e non il contrario, non mi pare che sia ciò che viene detto in quel cartone (come in tantissimi altri cartoni o film).
    Nel cartone figurano altri contenuti\messaggi che sono un pò forti e anche un pò meschini per un bambino. Intanto il fatto che il padre del leoncino viene ucciso dallo zio e poi, il bambino, ricordandosi del padre, si rifà sullo zio usurpatore (soltanto a scrivere queste parole mi viene un certo attaccamento emotivo) vendicando il padre. Nel cartone inoltre c'è un forte richiamo alla discendenza (quindi anche agli antenati in un certo senso) che fanno parte del ciclo delle cose (i leoni che quando muoiono diventano o divenderebbero erba. Sì, diventerebbero, visto che, verso la fine del cartone, il babbuino-sciamano riesce a rievocare il leone mufasa). Il richiamo alla discendenza e all'antenato che è su di te, sopra di te e ti sta guardando (sono episodi che fanno venire in mente anche star wars) è un pò troppo forte per un bambino. Ma non è tanto questo l'aspetto negativo, lo è soprattutto il fatto che lo spirito del padre viene rievocato dal babbuino-sciamano o forse meglio chiamarlo babbuino-negromante o medium visto che si tratta proprio dell' evocazione dello spirito di un deceduto.
    Per tutte le religioni delle scritture (Cristiana, Ebraica e Musulmana) le pratiche di spiritismo, negromanzia, magie varie sono condannate da Dio. Nella Bibbia il ricorre più volte questo tema:

    Levitico 20,27 (Nuova Diodati)
    27 Se un uomo o una donna è un medium o un mago, saranno sicuramente messi a morte; li lapiderete con pietre; il loro sangue ricadrà su di loro».

    Levitico 20,27 (CEI)
    27 Se uomo o donna, in mezzo a voi, eserciteranno la negromanzia o la divinazione, dovranno essere messi a morte; saranno lapidati e il loro sangue ricadrà su di essi».

    Levitico 20,27 (Nuova Riveduta)
    27 Se un uomo o una donna sono negromanti o indovini, dovranno essere messi a morte; saranno lapidati; il loro sangue ricadrà su di loro”».

    I Samuele 28,3-8 (Nuova Diodati)
    3 Or Samuele era morto e tutto Israele l'aveva pianto, e lo avevano sepolto in Ramah sua città. E Saul aveva scacciato dal paese i medium e gl'indovini.
    4 Così i Filistei si radunarono e vennero ad accamparsi a Shunem, mentre Saul radunò tutto Israele e si accampò a Ghilboa.
    5 Quando Saul vide l'esercito dei Filistei ebbe paura e il suo cuore tremò forte.
    6 Così Saul consultò l'Eterno, ma l'Eterno non gli rispose né attraverso sogni né mediante l'Urim né per mezzo dei profeti.
    7 Allora Saul disse ai suoi servi: «Cercatemi una donna che sia una medium perché possa andare da lei per consultarla». I suoi servi gli dissero: «Ecco a En-Dor c'è una donna che è una medium».
    8 Così Saul si travestì indossando altri abiti e partì con due uomini. Giunsero dalla donna di notte e Saul le disse: «Pratica la divinazione per me ti prego, con una seduta spiritica e fammi salire colui che ti dirò».


    Il carattere magico-sciamanico ritorna nel cartone in più episodi, tutte le volte che entra in scena il babbuino che è una sorta di guida spirituale del re e del popolo (gli animali). Viene messo in risalto il fatto che il lene non è solo re degli animali ma è colui da cui dipende la vita e il ciclo delle cose infatti il leoncino appena nato viene portato sulla grande rupe (simile tra l'altro a quella di pochaontas) per essere mostrato dinnanzi al popolo e tutto il popolo si inchina di fronte a lui. E' un rito che lo fa assurgere a livello di re-dio non diverso da un faraone, un re-dio da cui dipende il ciclo delle cose. Nel cartone è stato chiaramente innestato un messaggio di tipo simbolico, spirituale abbastanza intenso a cui fa testa la figura (a volte un pò sinistra) del babbuino. E bisogna rimarcare che molte volte i re, nella storia, si sono serviti di indovini e medium per avere dei consigli su cosa fare (rasputin e lo zar ad esempio), ma penso che non solo i re lo abbiano fatto...
    Inoltre ritornano i contenuti razzisti nel cartone. Infatti si nota come il leone scar abbia un volto allungato e più scuro, una criniera nera, e gli occhi di forma diversa e allungati verso il basso che richiamano di più i tratti o caratteri somatici di una popolazione mediterranea\medio-orientale, mentre il volto di mufasa e simba ricoda di pù quello dell'europeo "medio". Questi contenuti razzisti sono stati già accennati nel forum:
    Citazione Originariamente Scritto da Magazzinho
    Stesso messaggio nel Re Leone, ma questo cartone animato si spinge pergiunta oltre nel rivelare la vera malevolenza di questo inganno. Le Iene ritraggono ciò che l' "Ordine" ritiene essere "gli inutili mangiatori del mondo", neri, ispanici, popoli aborigeni. Il Leone è il simbolo della Tribù di Giuda, la cosìddetta Israele, Identità Cristiana, Israele Britannica, Sionismo Internazionale, la razza Anglo/Ariana. Non considerate per un secondo tutto questo come "importante". E' solamente la manipolazione attraverso la quale gli Illuminati programmano di strappare il completo controllo del mondo... in altre parole una grande stronzata.
    A questo voglio aggiungere che il leone scar rimanda molto a jafar, a cui naturalmente avevano esaltato e enfatizzato di molto certi tratti del volto tipici delle popolazioni arabe attirbuendoli a un personaggio negativo che spesso si adira o usa delle espressioni contorte che lo rendono detestabile e un pò disgustoso agli occhi di tutti.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Informazioni Discussione

Utenti che Stanno Visualizzando Questa Discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che stanno visualizzando questa discussione. (0 utenti e 1 ospiti)

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •