Analisi di Ricombinazione genetica postata nel thread evoluzione fatto o credo il 18-11-2012, 10:41 PM

Uno dei processi che modificano il genotipo per incrementare la variazione (certamente la scienza ci ha ragionato sopra a riguardo e ha pensato: Abbiamo un problema! Un grosso problema quì! ...Dunque, se il DNA non può essere "controllato" attraverso la selezione naturale e quindi avvenne tutto per caso, e i geni sono venuti fuori per caso, e solo allora la selezione naturale arriva e distrugge una parte di questi e ne mantiene solo alcuni, otteniamo sempre meno!


Le mutazioni sorgono in modo casuale ma non sono frutto del caso, cioè si conoscono le cause che inducono le mutazione ma non si sa quando questi possono verificarsi. Inoltre la selezione naturale seleziona il fenotipo che è il risultato del genotipo, eliminando uno elimina anche l'altro... Quindi la selezione elimina i genotipi non ottimali. Per ultimo nessuno mai fece una riflessione del genere.

Come otteniamo più e più? C'è un problema!
Così vennero fuori con l'idea: Ah! Lo sappiamo! La riproduzione sessuale incrementa la varietà!


Ci si aspetta che l'autore rispondeva cosi:
1) Come ottenere più informazioni genetiche? Semplice: duplicazione genetica, infezione virale (retrovirus endogeni), trasferimento genetico orizzontale.
2) Come ottenere diverse informazioni genetiche senza incrementare la quantità di informazioni? Semplice: mutazioni puntiforme
3) L'evoluzione richiede un aumento di informazioni o di variabilità? NO. Pero più variabilità genetica vi è in una specie più essa sara in grado di avere un segmento della popolazione pronto ad affrontare una variazione della nicchia ecologica in cui si trova.

Invece tira fuori la riproduzione sessuale... ??? Come per dire che gli esseri asessuali non hanno varietà genetica e quindi ci si chiede perché dobbiamo fare un nuovo vaccino contro l'influenza ogni anno...??

Molto carina come cosa...), quindi, è la riproduzione sessuale. Ma come può essere venuta all'esistenza? Deve venire fuori per CASO! Perché a meno che il bimbo non è la fuori come risultato dell'unione, non avremmo maggiore varietà, logico no?


EHHH??? No non è logico... la riproduzione sessuale cambia la frequenza degli alleli ma non crea nuovi geni. Inoltre non necessariamente crea più variabilità.
http://www.nature.com/scitable/topic...ion-of-sex-824


La fertilizzazione, l'intero processo della riproduzione sessuale, l'intero processo della meiosi, i più complessi processi strutturali, l'assortimento indipendente, tutte queste cose vennero fuori per CASO; maschio e femmina sono venuti fuori dal CASO...


Ehm no, non conosco ne esiste nessuno che sostiene che queste cose siano venute fuori a caso, anzi posso scommettere che l'autore non riesce a citare una singola ricerca che sostiene che la riproduzione sessuale sia frutto del caso.
Come tutti sanno la riproduzione sessuale è avvenuta tramite l'evoluzione, cioè mutazione + selezione.
http://en.wikipedia.org/wiki/Evoluti...l_reproduction
Perché a meno che non abbiamo un maschio e una femmina, e a meno che quel maschio e quella femmina non si accoppiano, e a meno che la prole non viene di fatto alla luce, non avremo un aumento in varietà.

Per gli organismi sessuati si, per quelli asessuali no ovviamente. Inoltre come ho detto sopra non necessariamente hai aumento di varietà con la riproduzione sessuale.

Quindi com' è venuto all'esistenza tutto ciò fino a quel punto?


mutazioni + selezione naturale

Piccola digressione: La Bibbia è corretta!


Questo centra come i cavoli a merenda... apparte che la spiegazione è del tutto grottesca al punto di essere ridicola. Se un genoma e clonato dal altro (i due sarebbero dunque cloni) i loro figli avrebbero dei gravissimi problemi genetici che porterebbero alla estinzione della specie entro 2 generazioni.
Ma la riproduzione sessuale e tutti i processi associati ad essa devono venire fuori per CASO.

Ehm no: mutazione + selezione
Al posto di esseri umani, finiremmo per essere spazzatura! Nessun errore è permesso!

Esatto la selezione elimina tutti gli errori...

Ma il processo in questione è talmente più complicato, che con un minimo errore ognuno di noi sarebbe una "poltiglia informe"!

..e dovremmo credere che tutto questo è venuto fuori per CASO!!?


No, si sa che non è frutto del caso. E' frutto di mutazione + selezione = evoluzione... Chissà perché l'autore non prende mai in considerazione la teoria evolutiva ma fa finta che non esiste.

Capitolo inutile, non aggiunge niente si basa su un concetto errato che la la riproduzione sessuale sia l'unica cosa alla base della variazione genetica e che sia frutto del caso... Si direbbe che chi scrive non abbia mai aperto un libro di biologia boh??